Arezzo-Atalanta 1-1

Arezzo Stadio Comunale
25 ottobre 1987
7a Serie B 87/88

Quattro giorni dopo la sconfitta in Grecia nell’andata del secondo turno contro l’Ofi Creta chiudiamo la settimana ad Arezzo dominando il primo tempo, a metà frazione segna Stromberg che controlla in area dopo una punizione da lontano e segna da centro area.

Il gol di Stromberg

Sfioriamo il raddoppio con Nicolini e soprattutto con il neo acquisto Ivano Bonetti che prende una clamorosa traversa su punizione e, non bastasse, lo stesso Bonetti viene colpito da una punizione aretina proprio allo scadere del primo tempo, tocco che spiazza del tutto Piotti, il primo tempo finisce in modo assurdo in parità.

Bonetti accanto a un giovane Nippo Nappi

Nella ripresa iniziamo ad accusare la fatica di coppa e nel finale il futuro atalantino Tovalieri pareggia il conto delle traverse, finisce con un punto comunque buono.

Bonacina festeggia Stromberg

Nei toscani i futuri atalantini Nappi e Tovalieri, in panchina c’è il nostro ex giocatore e allenatore Bolchi, recentemente scomparso.

Anche Fortunato si congratula con Stromberg
Glenn Stromberg tre gol nella Serie B 87/88