Atalanta-Mantova 1-0

23 maggio 1982 33a Serie C1 Girone A 81/82

Penultima di campionato, se vinciamo siamo promossi matematicamente, il Mantova si gioca la salvezza e si difende con i denti, il primo tempo termina senza reti e Bianchi decide di mandare in campo Madonna per Foscarini.

Il gol decisivo arriva sotto il diluvio a inizio secondo tempo, Domenico Moro di testa, il portiere non la tiene e lo stadio esplode, per una volta il “Serie B Serie B” è benaugurante.

Domenico Moro colpisce di testa…
…sotto il diluvio la palla sfugge al portiere, è il gol promozione

Anche Benevelli ci mette la firma, Eziogol esce e viene salutato con un boato, è il suo addio a Bergamo, giocherà ancora l’ultima inutile a Rho ma questo è il vero commiato a un idolo che che contribuito a due promozioni e una salvezza in Serie A.

Il mitico Gianni Coppola conduce la squadra nel giro d’onore sotto il diluvio…
… e scherza pure in compagnia di Magrin

L’arbitro fischia e parte la festa, c’è già un giovane Gianni Coppola che si è intrufolato in campo con il bandierone e fa il giro di campo con la squadra, chi l’ha conosciuto non si stupirà (ciao Gianni !).

Il giro d’onore è anche il saluto di Eziogol agli atalantini, è la sua ultima partita a Bergamo
Il grande Manfredotti celebra la promozione
Domenico Moro quattro gol nella Serie C1 Girone A 81/82