Atalanta-Perugia 2-2

Il gol di Morfeo

2 aprile 1995 28a Serie B 94/95

Un inopinato pareggio nella rincorsa alla promozione, dopo le sette vittorie consecutive siamo in una fase di calo che culminerà con la netta sconfitta di Vicenza la domenica successiva.
Ripartiremo il venerdì di Pasqua battendo l’Udinese e con sette vittorie nelle ultime nove partite torneremo in A.
Intanto con il Perugia a mezzora dal termine siamo sul 2-0 e con un uomo in più, gol di Morfeo e di Saurini su rigore.
Pare fatta ma il Perugia accorcia con un gol fortunoso dovuto a una serie di rimpalli in area, dietro non c’è Montero, Fortunato e Ganz chiedono il cambio, prima di uscire il bomber friulano fa una sciocchezza non lasciando a Bonacina la palla per il terzo gol e intervenendo da netto fuorigioco nell’azione.
A due dal termine Pavan strattona (più o meno) l’attaccante perugino spalle alla porta, Cesari dà il rigore e finisce 2-2.
La stampa bergamasca la prende pacatamente, ok è grave farsi recuperare due gol in uno in più, ma i titoli parlano di “buona fetta di promozione ormai giocata” ecc., ottimismo a brache fortunatamente sappiamo come finirà.

Domenico Morfeo tre gol nella Serie B 94/95
Giampaolo Saurini nove gol nella Serie B 94/95