Atalanta-Reggina 1-1

13 aprile 2003 28a Serie A 02/03

Una partita determinante per la retrocessione che poi arriverà nello spareggio proprio con i calabresi, facciamo un ottimo primo tempo, segna Doni dopo dieci minuti con una girata acrobatica sulla palla respinta dalla traversa su colpo di testa di Rossini.
Dabo sfiora il raddoppio a fine primo tempoda zero metri (ma anche zero centrimetri) schiantandosi sul palo da posizione defilata dopo che un rasoterra di Rossini passato in mezzo alle gambe del portiere stava per uscire lentamente, il francese cerca di toccarla dentro ma è proprio sulla linea di fondo e da lì non è possibile.
Nella ripresa scompariamo, pareggia la Reggina e rischiamo pure di perderla anche se all’ultimo minuto c’è un rigore dell’ex Falsini su Pià ma l’arbitro finge di nulla, finisce in parità e il risultato è giusto, è un’annata così e la retrocessione non sarà immeritata.

Cristiano Doni dieci gol nella Serie A 02/03