Palermo-Atalanta 1-2

Entrambi i gol sono visibili in queste rarissime immagini (dal 1.28.53 a 1.29.05) noi siamo con la nostra bella maglia da trasferta, azzurra con pantaloncini neri

29 aprile 1973 27a Serie A 72/73

La vittoria che pareva (anche per la Rai) aver consacrato la salvezza, espugniamo il campo del già retrocesso Palermo) dove gioca il nostro futuro allenatore Reja) rimontando il gol iniziale dei padroni di casa prima con un colpo di testa di Carelli al termine del primo tempo e poi con il gol decisivo di Pellizzaro, servito da Vernacchia, a un quarto d’ora dal termine con un pallone che pare aver superato di poco la riga, è la nostra prima e unica vittoria esterna del campionato.

Il gol di Carelli (fuori quadro)

A fine partita il Presidente Bortolotti rimprovera scherzosamente Randazzo per non aver portato lo champagne per festeggiare la salvezza che pare per tutti ormai certa, certissima ma…non è matematica abbiamo cinque punti di vantaggio sulla terzultima a tre giornate dal termine, con i due punti ricordiamolo, abbiamo anche una differenza reti molto migliore, decisiva in caso di parità, rispetto al Vicenza cioè appunto la terzultima.

Ormai tutti sicuri della salvezza…

Sappiamo poi, noi che l’abbiamo vissuto in diretta e chi l’ha letto, com’è incredibilmente finita la cosa, ne riparleremo.

Alberto Carelli quattro gol nella Serie A 72/73
Sergio Pellizzaro quattro gol nella Serie A 72/73