Sampdoria-Atalanta 0-2

Genova Stadio Ferraris Marassi
20 ottobre 1991
7a Serie A 91/92

Sei anni dopo siamo ancora a Marassi nello stesso giorno e, dopo Cremona, arriva la seconda vittoria esterna consecutiva, questa volta sul campo di una big dell’epoca, addirittura i campioni d’Italia in carica.

Stromberg e Cerezo, il biondo e il moro

I gol nella ripresa, dopo sette minuti il brasiliano Bianchezi con un gran tiro di destro fa secco Pagliuca in diagonale.

Il gol di Bianchezi

Passano quattro minuti e Mancini si procura un rigore abbastanza inesistente (mentre ce n’era uno nel primo tempo), Ferron lo para e ci tiene in vantaggio.

Ferron para il rigore a Mancini

Di minuti ne passano altri dieci e Bianchezi ruba palla a metà campo e prova a scavalcare Pagliuca che riesce a smorzare il pallonetto ma arriva Caniggia a metter dentro a porta vuota, finisce 0-2.

Caniggia raddoppia

A fine campionato saremo distanti solo quattro punti dai campioni d’Italia uscenti.

Bigliardi e Mancini, a destra Cornacchia
L’imprendibile Caniggia
Carlos Bianchezi otto gol nella Serie A 91/92
Claudio Caniggia otto gol nella Serie A 91/92