Sampdoria-Atalanta 1-1

8 gennaio 1989 12a Serie A 88/89

Prosegue la serie positiva anche se veniamo praticamente derubati di un punto a Marassi dimezzato per i lavori in vista dei Mondiali novanta.
Il gol annullato misteriosamente a Bonacina fa già capire l’aria che tira, andiamo comunque in vantaggio a poco più di mezzora dal termine con un grande giocata di Evair che si beve l’uomo e poi va a esultare sotto le finestre del condominio di fronte, gli atalantini sono a livello campo dalla parte opposta nella mezza nord.

Esultano al gol Prytz e Nicolini

La Samp pareggia allo scadere in modo palesemente irregolare, Pradella messo in campo proprio per far casino in area con il suo fisico colpisce Ferron in uscita impedendo il rinvio, la palla rimane lì e Vialli è pure fortunato nel rimpallo con Barcella sulla linea.

Più chiaro di così…

Mondonico si lamenta a modo suo ma il gol è chiaramente irregolare, il fallo su Ferron netto.
Comunque un’ottima partita, la Samp due anni dopo vincerà lo scudetto.

Aparecido Evair dieci gol nella Serie A 88/89