1966/1967, il calciomercato: salvi con Salvori

La Serie A passa da diciotto a sedici squadre quindi le retrocessioni saranno quattro.
Altro grosso cambiamento, le società di Serie A devono diventare S.p.a., l’idea è di risanare un calcio italiano sommerso dai debiti contratti da molti presidenti chiamati “ricchi scemi”, il presidente è ancora Vicentini, Maj è il vicepresidente, consigliere elegato Masserini e consiglieri Cassera, Previtali, Lombardini, Luiselli, Pozzoni, Zingone (ovviamente il fondatore di Zingonia) e Achille Bortolotti portato in società da Tentorio.

Leggi tutto

la copia dei contenuti è disabilitata. rivolgersi all'amministratore