Arezzo-Atalanta 0-0

Vavassori respinge di testa

6 giugno 1971 37a Serie B 70/71

Cinquanta anni fa è la penultima di campionato, ad Arezzo servirebbero i due punti per poi nella domenica successiva battendo il Perugia festeggiare la promozione.
I toscani nulla hanno da chiedere ma in casa sono una brutta bestia, ne hanno perse solo due e non ci stanno a chiudere il campionato con una sconfitta casalinga.

L’occasione più grossa è di Doldi che prende un palo clamoroso a portiere battuto a dieci dal termine, nel contempo arrivano le notizie delle vittorie delle dirette concorrenti, il Mantova è ormai promosso, rimaniamo noi con Bari Catanzaro e Brescia per gli altri due posti.
Noi siamo a pari punti con pugliesi e calabresi mentre il Brescia ha un punto in più, fortunatamente mentre noi (e il Bari) avremo un impegno semplice, noi il Perugia e loro il Livorno, all’ultima ci sarà proprio un Catanzaro-Brescia che è praticamente un anticipo di spareggio.