Atalanta-Bari 2-1

Atalanta 1973/1974

16 giugno 1974 38a Serie B 73/74

Ultima di campionato, vinciamo con il Bari chiudendo finalmente la stagione nata con ben altre ambizioni, tutta l’attenzione è sulla seconda partita dei mondiali di Germania, due giorni dopo ci sarà Italia-Argentina dopo il pessimo esordio con Haiti e il caso Chinaglia.
Il Bari è già retrocesso e perfino l’anemica Atalanta di questi anni crea e segna due gol nella prima mezzora, due assist di Pirola mandano in rete Carelli e Pellizzaro.

All’ultimo minuto del primo tempo però riusciamo a prendere gol dal Casarsa che diventerà poi noto nella Fiorentina per i suoi rigori da fermo.
Nella ripresa sfioriamo più volte il terzo gol, anche con Scirea alla sua partita d’addio in maglia atalantina e con Leoncini che diventerà allenatore in seconda.
A fine partita c’è comunque un’invasione di campo dei pochi presenti, la stampa locale la definisce “patetica”.
L’arbitro è Lo Bello junior mandato per l’esordio in una partita senza importanza, tre anni dopo ne combinerà di ogni sullo stesso campo contro il Perugia nella gara di esordio della Serie A 77/78.
E’ solo il primo dei tre anni mediocri di Serie B ma ancora non lo sappiamo, si parla già della prossima stagione con la presentazione dei nuovi acquisti Rizzati e Scala, il primo deluderà ma il secondo scriverà poi la nostra storia.

Alberto Carelli un gol nella Serie B 73/74
Sergio Pellizzaro quattro gol nella Serie B 73/74