Atalanta-Bari 2-1

3 maggio 1992 31a Serie A 91/92

Partita di fine campionato per noi, della disperazione per il Bari, giocano i giovani Tresoldi e Orlandini non avendo ormai possibilità di arrivare alla zona Uefa.
Nel primo tempo Perrone prende un palo clamoroso, allo scadere il Bari va in vantaggio con l’unica azione costruita, segna Platt su assist di Jarni.
Prima di andare al riposo però Bianchezi salta l’ex Progna in area e il libero tocca con il braccio, rigore, tira lo stesso Bianchezi ma tira fuori.
Nella ripresa Perrone pareggia dopo pochi minuti con un gran tiro al volo che si infila rasoterra toccando il palo.

L’esultanza di Perrone

Passa un quarto d’ora e su cross da destra Tresoldi stacca di testa, Caniggia sempre di testa da pochi passi mette dentro.

Il gol di Caniggia

Finisce 2-1 e il Bari è praticamente in Serie B mentre anche Chicco Pisani entra per fare esperienza, con Giorgi che alla fine elogia tutti i giovani che hanno giocato.

Carlo Perrone quattro gol nella Serie A 91/92
Claudio Caniggia otto gol nella Serie A 91/92