Atalanta-Livorno 4-0

Un gol atalantino

Stadio Brumana 26 ottobre 1941 1a Serie A 41/42

Inizia il campionato 41/42, all’esordio schiantiamo il Livorno con quattro gol nell’ultima mezzora, due doppiette di Gaddoni e Fabbri che si alternano nell’ordine delle segnature.
Al Brumana viene segnalata una “buona affluenza” dalla fotografia qualche dubbio potrebbe venire, tutti comunque applaudono la prestazione dei nerazzurri, sotto osservazione i nuovi Lamanna e Mamoli.

Chissà che sapore aveva l’Aromatico Guzzetti…perlomeno aiutava la digestione (forse)

L’argentino Hugo Lamanna arriva dal campionato francese, è un ottimo giocatore per fisico, classe e serietà, il giovane Mamoli, un ventunenne bergamasco, debutta bene, potrebbe diventare un ottimo terzino ma viene chiamato alle armi, viene fatto prigioniero in Grecia e quando viene liberato torna a Bergamo a piedi procurandosi lesioni muscolari che porranno fine alla sua carriera calcistica.
Non lo sappiamo ancora ma è uno scontro diretto per la salvezza, arriveremo entrambe terzultime salvandoci per un punto sul Napoli retrocesso.
Nel frattempo siamo in piena seconda guerra mondiale ma in Italia si gioca ancora, si giocherà fino al 1943 poi, almeno a livello nazionale, diverrà impossibile.

Edmondo Fabbri sette gol nella Serie A 41/42
Giovanni Gaddoni otto gol nella Serie A 41/42

la copia dei contenuti è disabilitata. rivolgersi all'amministratore