Atalanta-Napoli 0-0

27 aprile 1969 27a Serie A 68/69

Più o meno l’ultima vaga speranza di salvezza se ne va con questo pareggio e con il rigore calciato a lato da Clerici che spiazza Zoff ma angola tanto, troppo.
E’ l’esordio in Serie A del giovane Doldi, ha diciannove anni appena compiuti, molto potente fisicamente ma non proprio tecnico, è il bomber della squadra Primavera che ha appena vinto il Viareggio e viene lanciato in prima squadra proprio dal suo ex allenatore delle giovanili, Silvano Moro, che è stato chiamato a sostituire Angeleri.
Peraltro Moro, uomo molto all’antica, rimane turbato dai fischi che piovono dagli spalti soprattutto dopo la sostituzione di Milan con Sironi (cioè esiste una sola possibilità di cambio a parte il portiere e già causa contestazioni).
In realtà è tutto il campionato orribile dell’Atalanta sotto accusa, siamo ultimi come per quasi tutto il campionato è stato e lo rimarremo.
Doldi la stagione successiva verrà mandato in prestito in Serie C al Seregno e tornerà nel 70/71 nella squadra della promozione.