Atalanta-Sampdoria 2-1

Magrin R 79′ Mancini R 40′
Magrin 90′

Stadio Comunale
23 febbraio 1986
22a Serie A 85/86

Con un rigore e una punizione Magrin ribalta la Sampdoria che era andata in vantaggio con un rigore di Mancini molto dubbio.

Fumogeni in Nord…

Anche il nostro non pare limpidissimo, Magrin trasforma con sicurezza.

…di ogni colore

L’episodio determinante è all’ultimo minuto, punizione dal limite di Magrin, rasoterra ma non irresistibile, qualcuno spera della bordonata che arriva, l’ex portiere dell’Inter e della Nazionale, mediamente un ottimo portiere, si fa scappare la palla dentro.

Marino il protagonista

Vinciamo tra il generale tripudio e agganciamo i genovesi in zona poco più tranquilla.

Il rigore di Magrin
La palla scavalca Bordon…
…e rotola dentro Vierchowod la prende male, Simonini molto meglio con lo sguardo furbo
Vialli e Gentile, dietro osserva Mancini
Attacchiamo disperatamente alla ricerca del pari, mischia in area doriana, si riconoscono da sinistra Simonini, Bordon, Vella, Stromberg, Scanziani, Pellegrini e Cantarutti
Marino Magrin cinque gol nella Serie A 85/86