Atalanta-Trevigliese 1-1

Atalanta 1924/1925

5 aprile 1925 18a Seconda Divisione Nord Girone B

E’ una drammatica ultima giornata, già retrocessa è l’Esperia Como, chi arriva penultimo deve fare degli spareggi salvezza con squadre di altri gironi per non retrocedere in Terza Divisione Regionale.
Scontro direttissimo con la Trevigliese con la quale siamo a pari punti insieme ad altre tre squadre Canottieri Lecco Monza e Juventus Italia.
Solo noi abbiamo lo scontro diretto, le altre tre incontrano squadre senza obiettivi (anche se comunque quasi cento anni fa queste cose non avevano l’importanza odierna, si giocava lo stesso).
La situazione è difficile e l’inizio è pessimo, andiamo sotto al quarto d’ora e sbagliamo pure un rigore.
Fortunatamente ci pensa un Cornolti ma non il solito Giacomo, questa volta è Riccardo a pareggiare a dieci dal termine del primo tempo.
Alla Clementina finisce in parità, con qualche telefonata in serata si scopre che la Juventus Italia è passata sul campo della già retrocessa Esperia Como, il Monza sul campo della U.S. Milanese mentre la Canottieri Lecco si è fatta imporre il pari casalingo dalla Biellese (che comunque è la terza forza del campionato), sarà spareggio a tre con Trevigliese e lecchesi per un posto da evitare negli ulteriori spareggi salvezza.

Riccardo Cornolti tre gol nella Seconda Divisione Nord Girone B