Lecce-Atalanta 0-0

23 maggio 1999 35a Serie B 98/99

Mancano quattro partite al termine e a Lecce è uno scontro direttissimo, fa molto caldo in campo e pure fuori, ci sono 25.000 persone e pure una settantina di atalantini.
Abbiamo un sacco di assenze e Mutti deve fare con quello che ha, giochiamo molto coperti e Fontana deve parare solo una botta da lontano all’inizio, poi si butta sul palo colpito su punizione e stop.
Tutto questo nel primo quarto d’ora poi il nostro portiere non viene più impegnato, siamo molto coperti (nonostante il gran caldo).
Nella ripresa è Caccia ad andare vicinissimo al gol del vantaggio ma finisce pari, un ottimo risultato il quarto posto è a un punto, diventa decisiva la successiva partita casalinga con la Fidelis Andria.
Il Lecce di Sonetti ci rimane davanti di due punti ma il pubblico di casa fischia sonoramente a fine partita mentre la squadra va a ringraziare il manipolo di ultras arrivati da Bergamo.