Spal-Atalanta 1-1

Ferrara Campo Littorio Via Piave
8 dicembre 1935
12a Serie B 35/36

Dopo tre sconfitte consecutive pareggiamo a Ferrara, siamo una squadra molto giovane specie davanti, dal sette all’undici Salvi Longhi Guidi Cominelli e Schiavi totalizzano 99 anni in cinque, Salvi e Schiavi diveranno ottimi giocatori e bandiere nerazzurre, Cominelli è tuttora terzo assoluto nei marcatori in tutta la nostra storia.
Certo siamo anche avvantaggiati perchè lo spallino Bolognese (che arriverà a Bergamo l’anno dopo) si stira subito e rientra solo per fare presenza, siamo praticamente uno in più.
Prima del quarto d’ora passiamo, il piccolo ma tecnico Guidi sfrutta una punizione deviata per toccare di precisione nell’angolo.
Il vantaggio dura solo quattro minuti perchè l’arbitro si inventa del tutto un rigore su un intervento in scivolata nella nostra area, il terreno è viscido e l’attaccante cade, perfino il pubblico di casa si rende conto dell’inesistenza del fallo ma è il pareggio.
La partita è combattuta, nel secondo tempo la facciamo noi ma la Spal, incitata dal pubblico locale, resiste e non riusciamo più a tornare in vantaggio.
Finisce 1-1, il momento di crisi non è ancora del tutto superato, manca poco però.

Giovanni Guidi sei gol nella Serie B 35/36