Atalanta-Inter 1-1

L’Atalanta posa prima della partita, da sinistra in piedi:
Casari, Citterio, Todeschini, Astorri, Manente, Mari, Korestelev
accosciati da sinistra:
Schiavi, Fabbri, Cominelli, MIglioli

Stadio Comunale
21 settembre 1947
2a Serie A 47/48

Seconda di campionato e giochiamo ancora in casa, un pareggio con l’Inter che ci va molto stretto, noi siamo in maglia bianca, una maglia molto larga che pare quasi una camicia a maniche corte.
Segna subito Cominelli, il pareggio interista a metà primo tempo e finisce così.
Solo che noi mandiamo un rigore sul palo con Manente, poi Fabbri prende una traversa e un colpo di testa di Todeschini viene salvato sulla linea a portiere battuto, il portiere interista stesso ci aggiunge qualche miracolo e la partita finisce incredibilmente in parità.

Il pubblico applaude ugualmente, un pubblico strabocchevole che ha riempito lo stadio praticamente uno sopra l’altro, ambiente molto caldo.
E’ l’Atalanta che arriverà quinta, non è una versione qualsiasi della Dea, l’Inter per dire ci arriverà sette punti dietro a metà classifica.

Severo Cominelli due gol nella Serie A 47/48