Lazio-Atalanta 2-2

23 maggio 1954 33a Serie A 53/54

Penultima di campionato, noi e la Lazio siamo a metà classifica anche se poi gli arriveremo davanti, noi undicesimi e loro dodicesimi.
Noi però siamo il quarto miglior attacco del campionato con 54 gol in 34 partite, Bassetto e Rasmussen in due ne fanno 32, la squadra gioca e diverte, purtroppo prende pure 53 gol altrimenti la posizione in classifica sarebbe molto migliore.
All’Olimpico, mezzo vuoto, sono comunque in trentamila per l’ultima casalinga della Lazio che pare voler ripagare il proprio pubblico, dopo dieci minuti siamo sotto di due gol.
Prima ancora del quarto d’ora però Rasmussen accorcia, quando gli capita la palla in area il tiro è pronto e spesso vincente.
Si prosegue al piccolo trotto cercando il gioco e a metà ripresa pareggiamo con un altro nostro big, Annovazzi (più o meno un Daniele Fortunato dell’epoca) che ha pure un gran tiro da fuori e prima di arrivare a Bergamo ha totalizzato diciassette presenze in Nazionale.
Finisce 2-2 una partita meno spettacolare del solito per la Dea del 53/54 anche per il caldo e la stanchezza di un duro campionato; anche in questa occasione però i nostri migliori giocatori si sono visti, Rasmussen e Annovazzi, per una volta Bassetto è rimasto a secco.

Poul Rasmussen quindici gol nella Serie A 53/54
Carlo Annovazzi sette gol nella Serie A 53/54