Verona-Atalanta 1-2

5 maggio 1935 26a Serie B Girone B 34/3

Passiamo sul campo del Verona (già in Via Bentegodi anche se ovviamente è la vecchia versione dell’odierno stadio totalmente ricostruito nel 1963) con una doppietta di Tentorio.
Luigi Tentorio è un ottimo centrocampista soprattutto di corsa e resistenza non ha grandi doti tecniche ma non molla mai.
La cosa curiosa è che in 105 partite in maglia nerazzurra segna in tutto tre gol, due in questa partita.
Il primo gol dopo dieci minuti, il secondo a metà ripresa, il Verona accorcia alla fine ma non basta, è una vittoria molto importante per la salvezza, è un campionato strano, la Serie B è per l’ultima volta divisa in due gironi, le prime otto disputeranno anche la stagione successiva la serie cadetta a girone unico, le ultime sette faranno la Serie C.
Noi arriviamo sesti e ci “salviamo” per due punti, una salvezza fondamentale perché poi due anni dopo conquisteremo la prima promozione in A della nostra storia.
Tentorio scriverà poi la nostra storia anche come l’artefice, insieme al senatore Turani, dell’Atalanta anni cinquanta regina delle provinciali e dei campioni scandinavi.
Il figlio di Tentorio è stato poi sindaco di Bergamo ed è tuttora grande tifoso atalantino.

Luigi Tentorio due gol nella Serie B Girone B 34/35