Atalanta-Juventus 0-0

L’Atalanta posa prima della partita, in piedi da sinistra:
Danova, l’allenatore Puricelli, Savoldi, Colombo, Milan, Mereghetti, Hitchens
accosciati da sinistra:
Pizzaballa, Gardoni, Nodari, Pesenti, Anquilletti

Stadio Comunale
12 settembre 1965
2a Serie A 65/66

Seconda del campionato 65/66, seconda partita casalinga e secondo pareggio, allenatore è Puricelli, il “maniaco” dello champagne, ma non durerà, seguiranno tre sconfitte consecutive e un altro pareggio, alla settima subentrerà Angeleri.

Pizzaballa fa buona guardia

Ci salveremo con il terzultimo attacco del campionato pareggiando moltissimo.

I giocatori si dirigono negli spogliatoi, l’entrata era esattamente dov’è ora

La Juventus è piena di futuri atalantini, Anzolin, Leoncini, Traspedini e l’allenatore Heriberto Herrera.

Pericolo in area atalantina, Pizzaballa vigila
In Curva Sud spiccano i cartelli del Coin appena costruito e dei bruciatori Piroil, un cartello che poi dominerà a lungo in gradinata a metà campo, la Nord è ancora incompleta ed è ancora la curva dei tifosi ospiti, gli atalantini vanno in Curva Sud