Atalanta-Livorno 3-1

9 marzo 1947 23a Serie A 46/47

Sono arrivati i primi stranieri del dopoguerra, anche questa volta sono due ungheresi come i primi due arrivati venti anni prima.
Anche stavolta uno è bravo l’altro no, l’altra volta quello bravo era Lukacs stavolta è Kincses.
Dopo un solo anno verrà acquistato dalla Juve ma a fine carriera tornerà ad allenare le nostre giovanili contribuendo alla scoperta di gente come Domenghini e Moro.
Intanto però è il protagonista di questa ma anche di altre vittorie, sblocca prima del quarto d’ora con un colpo di testa su cross di Salvi.
I toscani pareggiano dopo cinque minuti ma a fine primo tempo un rigore dello specialista Manente ci riporta avanti.
Il capolavoro arriva però a mezzora dal termine, su una palla alta supera i difensori con un tocco di testa portandosi avanti la sfera che poi colpisce al volo prima che tocchi terra per il 3-1 definitivo.
Grande entusiasmo tra il pubblico, viene definito il gol più bello visto a Bergamo nei quaranta anni di vita dell’Atalanta.

Mihaly Kincses nove gol nella Serie A 46/47
Sergio Manente tre gol nella Serie A 46/47