Atalanta-Sampdoria 2-0

L’Atalanta posa prima della partita con la Sampdoria, da sinistra in alto:
Nova, Cometti, Colombo, Rota, Nielsen, Gardoni
accosciati da sinistra:
Roncoli, Favini, Gentili, Magistrelli, Maschio

Stadio Comunale
8 ottobre 1961
8a Serie A 61/62

Il campionato è iniziato presto (terminerà il 15 aprile 1962, ci sono i mondiali del Cile) e siamo già alla nona giornata, ospitiamo i genovesi e li battiamo con una doppietta del grande Maschio, tutto negli ultimi venti minuti, il secondo su rigore.
Noi siamo come d’uso all’epoca con la seconda maglia per dovere di ospitalità.

Il primo gol di Maschio

La differenza la fa anche Nielsen in mezzo al campo, nel Doria c’è l’ex Bernasconi e ci sono tre futuri commissari tecnici, Vicini, il suo vice Brighenti e lo jugoslavo Veselinovic che oltre a tante squadre di club guiderà la nazionale del suo paese a metà anni ottanta.
Con questa vittoria prosegue l’ottimo campionato, dopo nove giornate siamo secondi.

Humberto Maschio undici gol nella Serie A 61/62