Atalanta-Sampierdarenese 2-0

Atalanta 1932/1933

Stadio Brumana
2 ottobre 1932
3a Serie B 32/33

Terza giornata del difficilissimo campionato 32/33 che vedrà la nostra prima retrocessione in Serie C.
Come abbiamo già raccontato la grave crisi economica della società ha rischiato di compromettere la partecipazione al campionato e solo in extremis si è riusciti ad allestire una squadra.
Dopo l’ottimo pareggio alla prima con la forte Cremonese la sconfitta a Como alla seconda in una partita incredibile, la Comense ha picchiato in modo indecente azzoppando atalantini senza che l’arbitro intervenisse, Panzeri ha salvato le gambe per miracolo, proprio lui che diventerà poi primario ospedaliero.
Alla terza arriva al Brumana la Sampierdarenese, uno degli antenati della Sampdoria, manca Lodi che non si è ripreso dalla partita di Como, al suo posto esordisce Perotti, un giocatore che è stato preso in una “leva” di giocatori “liberi” che la società per disperazione ha fatto a inizio campionato, praticamente ha fatto un appello a tutti i giocatori non professionisti “venite allo stadio a fare una partita e prenderemo i migliori di voi”.
Panzeri comunque si è ripreso in tempo dal calcione alla caviglia di Como e fa la doppietta decisiva a fine primo tempo e a inizio ripresa, finisce 2-0.

Giulio Panzeri quattordici gol nella Serie B 32/33