Catanzarese-Atalanta 1-1

Atalanta 1934/1935

2 giugno 1935 30a Serie B Girone B 34/35

Ultima giornata di un campionato anomalo, è il secondo e ultimo anno della Serie B a due gironi, dal 35/36 si torna al girone unico e quindi bisogna ridurre le squadre.
Su 15 squadre la prima va in Serie A ma le ultime sette vanno in Serie C, fortunatamente ci salviamo per un punto onde evitare la seconda retrocessione in terza serie dopo quella di due anni prima.
La situazione a una giornata dal termine ci vede a quota 29 con la Cremonese, sotto c’è il Foggia a 27, altre squadre sono staccate insomma retrocederà una tra Foggia Cremonese e noi.
Il Foggia ha in casa l’ultimissima, il Perugia e vince andando a 29 quindi noi e la Cremonese dobbiamo fare punti.
Noi andiamo a Catanzaro, i giallorossi che si chiamano Catanzarese son già retrocessi ma la partita è durissima andiamo sotto e il gol del pari e della salvezza arriva solo a cinque dal termine, lo segna il nembrese Giuseppe Barcella, un centrocampista che in tre stagioni e settanta partite con la nostra maglia segnerà solo un altro gol.
Questo gol però è importantissimo, noi pareggiamo, la Cremonese fortunatamente cade a Verona e viene raggiunta dal Foggia.
Noi siamo salvi, Cremonese e Foggia giocano gli spareggi vinti dai pugliesi che si salvano.