1945/1946, il calciomercato (seconda parte): un dio del calcio nella Dea

Si lavora sodo per completare l’organico, ci sono tanti giovani giocatori in prova nelle amichevoli ma le difficoltà maggiori sono per definire gli “stipendi” dei titolari; la società fa sapere alla stampa che “gli stipendi fissati sono abbastanza alti, certo superiori a quelli di un impiegato di concetto” precisazioni che oggi fa sorridere.

Leggi tutto

1945/1946, il calciomercato (prima parte): rinasce la Dea

Il 7 giugno c’è la storica assemblea pubblica alla Camera di Commercio nella quale rinasce in pratica la società, viene nominato il nuovo presidente, Daniele Turani, che ci guiderà per diciannove anni tenendoci in Serie A per diciotto di questi, vincendo la Coppa Italia e scrivendo la nostra storia, sotto la sua guida diverremo la “regina delle provinciali” e verranno poste basi solidissime per la moderna Atalanta.

Leggi tutto

la copia dei contenuti è disabilitata. rivolgersi all'amministratore