1972/1973, il calciomercato (seconda parte): Vianello l’incolpevole

Oltre al maxiscambio con l’Inter è necessaria un’altra operazione, la cessione di Vavassori, il quarto nostro Under 21, al Napoli, 150 milioni l’incasso più lo stopper Vianello, il centrale veneto, purtroppo recentemente scomparso, farà due stagioni dignitose con anche un gol importante del pareggio a tempo scaduto con la Fiorentina.
Purtroppo il suo ricordo è legato all’autorete decisiva nell’ultima partita con il Vicenza, in realtà lui alza un campanile di testa in area, non un grande intervento ma certo non si fa così se si è in malafede (come è stato insinuato), qualche sospetto in più sul portiere Pianta che “scompare” letteralmente in uscita finendo in terra tutto da solo mentre la palla lentamente rimbalza in rete, curiosamente l’anno successivo in Serie B Vianello verrà confermato e Pianta ceduto.

Leggi tutto

la copia dei contenuti è disabilitata. rivolgersi all'amministratore