Atalanta-Catania 3-1

Il secondo gol di Rocca con il numero otto

10 aprile 1977 28a Serie B 76/77

Sotto un diluvio torrenziale che ben ricordo travolgiamo il Catania, sblocca una punizione di Rocca dopo dieci minuti sotto la Nord.

Il primo gol di Rocca su punizione

Nel primo quarto d’ora della ripresa raddoppia Fanna riprendendo una respinta corta del portiere su tiro di Eziogol.

Il gol di Fanna da due passi

Tre minuti dopo Rocca con uno splendido tiro al volo chiude il discorso.

Il terzo gol di Rocca al volo, bellissimo

Il gol catanese arriva a cinque dal termine ma nonostante tante altre nostre occasioni finisce “solo” 3-1, c’è stato anche un altro bellissimo gol di Bertuzzo annullato sullo 0-0 per presunto fallo di Piga.
Una delle partite più spettacolari di quel campionato nonostante un terreno quasi impossibile, una Pasqua felice con l’aggancio finalmente al terzo posto raggiungendo Pescara e Como dietro Monza e Vicenza.

L’articolo di Corbani dove si cita Franchino Galimberti il “piccolino d’oro” della squadra Ragazzi campione d’Italia del 1949

Nell’articolo di Corbani si cita l’elogiativo parere su Titta Rota da parte di un suo ex compagno di squadra nella squadra ragazzi che conquistò lo scudetto di categoria nel 1949: è il bomber di quella squadra, Franchino Galimberti, il padre di Claudio.

Tonino Rocca cinque gol nella Serie B 76/77
Pierino Fanna cinque gol nella Serie B 76/77