Atalanta-Legnano 4-3

Atalanta 1932/1933

25 giugno 1933 34a Serie B 32/33

E’ la nostra prima retrocessione in Serie C che molti non ricordano ma a tutti gli effetti sul campo siamo retrocessi, oltretutto malissimo, cercando di comprare una partita alla penultima a Vigevano e perdendola 3-0 retrocedendo addirittura con una giornata di anticipo.
La situazione economica già da inizio stagione è drammatica, durante il campionato ne accadono di tutti i colori, allenatori cambiati e giocatori che fanno le bizze, addirittura si arriva a sospendere l’ingresso stampa al corrispondente dell’Eco di Bergamo che è lo storico Pesenti (il Corbani dell’epoca insomma) perché ha scritto delle beghe interne allo spogliatoio e alla società.
La risposta è molto semplice, il giornalista assiste alle partite comprando il biglietto e proseguendo tranquillamente con i propri articoli.
Insomma l’ultima speranza è nella partita di Vigevano, la Vigevanesi è a metà classifica e nulla ha da chiedere, attraverso un ex atalantino si cerca di combinare almeno un pari che peraltro servirebbe a poco, pare che l’accordo ci sia ma pare soltanto, nel primo quarto d’ora ne prendiamo tre e finisce 3-0.
L’ultima con il Legnano non conta, siamo già in Serie C, diluvia a Bergamo e piovono gol, andiamo quattro volte in vantaggio e ci facciamo riprendere tre, finisce quindi 4-3 con doppiette di Bonomi e Panzeri cioè due dei tre bomber della squadra insieme a Bedetti.
Finisce malinconicamente una stagione disastrosa da ogni punto di vista, in estate poi improvvisamente la Lega Calcio decide di ampliare la Serie B in due gironi ripescando le retrocesse e addirittura promuovendo d’ufficio alcune squadre di Serie C con “buona tradizione calcistica” (ad esempio Foggia Spal Vicenza).
Ci salviamo così dal disputare il primo campionato di Serie C della nostra storia ma questa è a tutti gli effetti la nostra prima retrocessione in terza serie, molti non lo sanno o non la contano ma è un dato oggettivo.

Giuseppe Bonomi dieci gol nella Serie B 32/33
Giulio Panzeri quattordici gol nella Serie B 32/33