Atalanta-Milan 1-0

16 marzo 1958 25a Serie A 57/58

Partita storica non tanto per la vittoria, importante ma che non impedirà la retrocessione (anche se poi arrivata a tavolino) ma per la contemporanea inaugurazione della Curva Sud.

C’è un breve discorso del Sindaco, parte l’inno italiano (e viene curiosamente osservato che gli unici a non alzarsi in piedi sono i carabinieri di servizio) poi vengono innalzate sui pennoni della Sud (tuttora esistenti) le bandiere italiana, olimpica, nerazzurra e, in questo caso, rossonera.

Buffon è battuto, salverà Maldini sulla linea

I miei coetanei sanno che fino agli anni settanta circa, all’inizio però, ad ogni partita veniva innalzata la bandiera della squadra avversaria nel quarto pennone, circa dove oggi c’è il tabellone.

La partita la risolve un gol di Conti anche se in effetti è un gran tiro di contro balzo di Angeleri deviato dalla testa dell’argentino nerazzurro.
Manca ancora mezzora al termine, il Milan si butta avanti ma nonostante qualche uscita un pò così del nostro portiere Galbiati teniamo anzi in contropiede Zavaglio prende un palo, finisce 1-0 ma la giornata viene ricordata soprattutto per l’inaugurazione della Sud.

Raoul Conti sei gol nella Serie A 57/58